O Maria, concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te!

 

 

Cerca nel Sito Cerca nel Web

powered by FreeFind

 

(Per qualsiasi tipo di info, suggerimento e richiesta)

Contattaci

 

 

^ torna all'inizio della pagina

 

 

Preghiere

 

In difesa della vita fin dal concepimento

(formulata in occasione del Referendum abrogativo del 12-13 Giugno 2005 rappresenta una preghiera efficace per la difesa della vita in qualsiasi circostanza)

 

Preghiere


Sl 68 (67) Sorga Dio Verità e sconfigga le forze anticristiane che vogliono abrogare questa legge e immergere l’Italia nella barbarie.

1Al maestro del coro. Di Davide. Salmo. Canto.

2Sorga Dio, i suoi nemici si disperdano
e fuggano davanti a lui quelli che lo odiano.
3Come si disperde il fumo, tu li disperdi;
come fonde la cera di fronte al fuoco,
periscano gli empi davanti a Dio.
4I giusti invece si rallegrino,
esultino davanti a Dio
e cantino di gioia.

5Cantate a Dio, inneggiate al suo nome,
spianate la strada a chi cavalca le nubi:
"Signore" è il suo nome,
gioite davanti a lui.
6Padre degli orfani e difensore delle vedove
è Dio nella sua santa dimora.
7Ai derelitti Dio fa abitare una casa,
fa uscire con gioia i prigionieri;
solo i ribelli abbandona in arida terra.
8Dio, quando uscivi davanti al tuo popolo,
quando camminavi per il deserto,
9la terra tremò, stillarono i cieli
davanti al Dio del Sinai,
davanti a Dio, il Dio di Israele.
10Pioggia abbondante riversavi, o Dio,
rinvigorivi la tua eredità esausta.
11E il tuo popolo abitò il paese
che nel tuo amore, o Dio, preparasti al misero.

12Il Signore annunzia una notizia,
le messaggere di vittoria sono grande schiera:
13"Fuggono i re, fuggono gli eserciti,
anche le donne si dividono il bottino.
14Mentre voi dormite tra gli ovili,
splendono d'argento le ali della colomba,
le sue piume di riflessi d'oro".
15Quando disperdeva i re l'Onnipotente,
nevicava sullo Zalmon.
16Monte di Dio, il monte di Basan,
monte dalle alte cime, il monte di Basan.

17Perché invidiate, o monti dalle alte cime,
il monte che Dio ha scelto a sua dimora?
Il Signore lo abiterà per sempre.
18I carri di Dio sono migliaia e migliaia:
il Signore viene dal Sinai nel santuario.
19Sei salito in alto conducendo prigionieri,
hai ricevuto uomini in tributo:
anche i ribelli abiteranno
presso il Signore Dio.

20Benedetto il Signore sempre;
ha cura di noi il Dio della salvezza.
21Il nostro Dio è un Dio che salva;
il Signore Dio libera dalla morte.
22Sì, Dio schiaccerà il capo dei suoi nemici,
la testa altéra di chi percorre la via del delitto.

23Ha detto il Signore: "Da Basan li farò tornare,
li farò tornare dagli abissi del mare,
24perché il tuo piede si bagni nel sangue,
e la lingua dei tuoi cani riceva la sua parte tra i nemici".

25Appare il tuo corteo, Dio,
il corteo del mio Dio, del mio re, nel santuario.
26Precedono i cantori, seguono ultimi i citaredi,
in mezzo le fanciulle che battono cèmbali.
27"Benedite Dio nelle vostre assemblee,
benedite il Signore, voi della stirpe di Israele".
28Ecco, Beniamino, il più giovane,
guida i capi di Giuda nelle loro schiere,
i capi di Zàbulon, i capi di Nèftali.

29Dispiega, Dio, la tua potenza,
conferma, Dio, quanto hai fatto per noi.
30Per il tuo tempio, in Gerusalemme,
a te i re porteranno doni.
31Minaccia la belva dei canneti,
il branco dei tori con i vitelli dei popoli:
si prostrino portando verghe d'argento;
disperdi i popoli che amano la guerra.
32Verranno i grandi dall'Egitto,
l'Etiopia tenderà le mani a Dio.

33Regni della terra, cantate a Dio,
cantate inni al Signore;
34egli nei cieli cavalca, nei cieli eterni,
ecco, tuona con voce potente.

35Riconoscete a Dio la sua potenza,
la sua maestà su Israele,
la sua potenza sopra le nubi.
36Terribile sei, Dio, dal tuo santuario;
il Dio d'Israele dà forza e vigore al suo popolo,
sia benedetto Dio.

Dio Onnipotente: trionfa sulle forze che avversano la tua verità e che vogliono servirsi di questo referendum per attuare quello che la tua Chiesa e Tu, per essa, non vuoi. Si manifesti la tua potenza e la tua gloria e tutti credano che Tu sei il Signore, tutti ti amino e per amore tuo amino ogni uomo, amino la vita umana e la rispettino fin dal concepimento.

SL 69 (68) Salmo che parla della sofferenza di Cristo in Croce e degli innocenti, in Lui. Sono le parole che quei piccoli uomini che sono gli embrioni vorrebbero gridare a Dio mentre la loro vita è minacciata da coloro che vogliono servirsi delle loro cellule e della loro vita per vari usi abilmente travestiti di apparentemente buone motivazioni. Salmo carico di speranza nella vittoria …Dio infatti è onnipotente: chi spera in Lui non resta confuso …Confusi e svergognati saranno coloro che, invece, si oppongono al Signore e alla sua verità.

1Al maestro del coro. Su "I gigli". Di Davide.

2Salvami, o Dio:
l'acqua mi giunge alla gola.
3Affondo nel fango e non ho sostegno;
sono caduto in acque profonde
e l'onda mi travolge.
4Sono sfinito dal gridare,
riarse sono le mie fauci;
i miei occhi si consumano
nell'attesa del mio Dio.
5Più numerosi dei capelli del mio capo
sono coloro che mi odiano senza ragione.
Sono potenti i nemici che mi calunniano:
quanto non ho rubato, lo dovrei restituire?

6Dio, tu conosci la mia stoltezza
e le mie colpe non ti sono nascoste.
7Chi spera in te, a causa mia non sia confuso,
Signore, Dio degli eserciti;
per me non si vergogni
chi ti cerca, Dio d'Israele.

8Per te io sopporto l'insulto
e la vergogna mi copre la faccia;
9sono un estraneo per i miei fratelli,
un forestiero per i figli di mia madre.
10Poiché mi divora lo zelo per la tua casa,
ricadono su di me gli oltraggi di chi ti insulta.
11Mi sono estenuato nel digiuno
ed è stata per me un'infamia.

12Ho indossato come vestito un sacco
e sono diventato il loro scherno.
13Sparlavano di me quanti sedevano alla porta,
gli ubriachi mi dileggiavano.

14Ma io innalzo a te la mia preghiera,
Signore, nel tempo della benevolenza;
per la grandezza della tua bontà, rispondimi,
per la fedeltà della tua salvezza, o Dio.
15Salvami dal fango, che io non affondi,
liberami dai miei nemici
e dalle acque profonde.
16Non mi sommergano i flutti delle acque
e il vortice non mi travolga,
l'abisso non chiuda su di me la sua bocca.

17Rispondimi, Signore, benefica è la tua grazia;
volgiti a me nella tua grande tenerezza.
18Non nascondere il volto al tuo servo,
sono in pericolo: presto, rispondimi.

19Avvicinati a me, riscattami,
salvami dai miei nemici.
20Tu conosci la mia infamia,
la mia vergogna e il mio disonore;
davanti a te sono tutti i miei nemici.
21L'insulto ha spezzato il mio cuore e vengo meno.
Ho atteso compassione, ma invano,
consolatori, ma non ne ho trovati.
22Hanno messo nel mio cibo veleno
e quando avevo sete mi hanno dato aceto.

23La loro tavola sia per essi un laccio,
una insidia i loro banchetti.
24Si offuschino i loro occhi, non vedano;
sfibra per sempre i loro fianchi.

25Riversa su di loro il tuo sdegno,
li raggiunga la tua ira ardente.
26La loro casa sia desolata,
senza abitanti la loro tenda;
27perché inseguono colui che hai percosso,
aggiungono dolore a chi tu hai ferito.
28Imputa loro colpa su colpa
e non ottengano la tua giustizia.
29Siano cancellati dal libro dei viventi
e tra i giusti non siano iscritti.

30Io sono infelice e sofferente;
la tua salvezza, Dio, mi ponga al sicuro.
31Loderò il nome di Dio con il canto,
lo esalterò con azioni di grazie,
32che il Signore gradirà più dei tori,
più dei giovenchi con corna e unghie.

33Vedano gli umili e si rallegrino;
si ravvivi il cuore di chi cerca Dio,
34poiché il Signore ascolta i poveri
e non disprezza i suoi che sono prigionieri.
35A lui acclamino i cieli e la terra,
i mari e quanto in essi si muove.

36Perché Dio salverà Sion,
ricostruirà le città di Giuda:
vi abiteranno e ne avranno il possesso.
37La stirpe dei suoi servi ne sarà erede,
e chi ama il suo nome vi porrà dimora.

O Dio, il grido degli innocenti uccisi o usati in vario modo nel mondo sale a te, non permettere che il numero di questi innocenti uccisi o maltrattati aumenti nel mondo, non permettere che questa legge sulla procreazione sia abrogata ma fa che siano abrogate le leggi favorevoli all’aborto …e sia bandita la macellazione continua di essere umani che si compie negli ospedali abortisti. Rispondi Signore alle preghiere che ti eleviamo per salvare questi innocenti e donaci la completa vittoria sulle forze avverse.

Sl 2 La potenza di Dio e del suo Cristo sovrasta e supera immensamente l’odio dei suoi nemici che sono pure nemici della sua Chiesa , colonna della verità.

1Perché le genti congiurano
perché invano cospirano i popoli?
2Insorgono i re della terra
e i principi congiurano insieme
contro il Signore e contro il suo Messia:
3"Spezziamo le loro catene,
gettiamo via i loro legami".
4Se ne ride chi abita i cieli,
li schernisce dall'alto il Signore.
5Egli parla loro con ira,
li spaventa nel suo sdegno:
6"Io l'ho costituito mio sovrano
sul Sion mio santo monte".

7Annunzierò il decreto del Signore.
Egli mi ha detto: "Tu sei mio figlio,
io oggi ti ho generato.
8Chiedi a me, ti darò in possesso le genti
e in dominio i confini della terra.
9Le spezzerai con scettro di ferro,
come vasi di argilla le frantumerai".

10E ora, sovrani, siate saggi
istruitevi, giudici della terra;
11servite Dio con timore
e con tremore esultate;
12che non si sdegni e voi perdiate la via.
Improvvisa divampa la sua ira.
Beato chi in lui si rifugia.

O Dio nulla è impossibile a Te, non permettere che questa legge sulla procreazione assistita sia abrogata ma fa che essa rimanga e continui a essere un baluardo contro la barbarie scientista e anti-umana.


139 (138) Il Signore scruta e conosce ogni cosa, Egli conosce molto bene i pensieri dei fautori di questi referendum ; le falsità che si celano dietro certe affermazioni apparentemente buone. L’inganno che è nei peccatori , in color che scientemente sono contro la Verità, la loro chiusura a Dio Verità fa che Dio non sia con loro, fa che la Scrittura affermi “Dio odia il peccato e il peccatore” (Sap.) in questa linea anche l’uomo santo , simile a Dio è tenuto ad avversare l’opera malvagia di chi vuole peccare e fare il male, è tenuto ad opporsi al male e a chi lo fa: ecco il santo odio, che , si noti bene, è unito sempre alla carità verso tutti gli uomini. Scruti il Signore a fondo l’Italia, faccia anche a noi conoscerla a fondo sicché possiamo agire con grande sapienza ed efficacia per preparare questa consultazione referendaria e per far sì che si concluda secondo le indicazioni della Chiesa, Dio guidi l’Italia sulla via di Cristo, sulla via della Verità.

1Al maestro del coro. Di Davide. Salmo.


Signore, tu mi scruti e mi conosci,
2tu sai quando seggo e quando mi alzo.
Penetri da lontano i miei pensieri,
3mi scruti quando cammino e quando riposo.
Ti sono note tutte le mie vie;
4la mia parola non è ancora sulla lingua
e tu, Signore, già la conosci tutta.
5Alle spalle e di fronte mi circondi
e poni su di me la tua mano.
6Stupenda per me la tua saggezza,
troppo alta, e io non la comprendo.

7Dove andare lontano dal tuo spirito,
dove fuggire dalla tua presenza?
8Se salgo in cielo, là tu sei,
se scendo negli inferi, eccoti.
9Se prendo le ali dell'aurora
per abitare all'estremità del mare,
10anche là mi guida la tua mano
e mi afferra la tua destra.
11Se dico: "Almeno l'oscurità mi copra
e intorno a me sia la notte";
12nemmeno le tenebre per te sono oscure,
e la notte è chiara come il giorno;
per te le tenebre sono come luce.

13Sei tu che hai creato le mie viscere
e mi hai tessuto nel seno di mia madre.
14Ti lodo, perché mi hai fatto come un prodigio;
sono stupende le tue opere,
tu mi conosci fino in fondo.

15Non ti erano nascoste le mie ossa
quando venivo formato nel segreto,
intessuto nelle profondità della terra.
16Ancora informe mi hanno visto i tuoi occhi
e tutto era scritto nel tuo libro;
i miei giorni erano fissati,
quando ancora non ne esisteva uno.
17Quanto profondi per me i tuoi pensieri,
quanto grande il loro numero, o Dio;
18se li conto sono più della sabbia,
se li credo finiti, con te sono ancora.

19Se Dio sopprimesse i peccatori!
Allontanatevi da me, uomini sanguinari.
20Essi parlano contro di te con inganno:
contro di te insorgono con frode.
21Non odio, forse, Signore, quelli che ti odiano
e non detesto i tuoi nemici?
22Li detesto con odio implacabile
come se fossero miei nemici.
23Scrutami, Dio, e conosci il mio cuore,
provami e conosci i miei pensieri:
24vedi se percorro una via di menzogna
e guidami sulla via della vita

O Dio che tutto conosci, e conosci anche le falsità di vari gruppi che hanno che hanno chiesto questo referendum , donaci luce per metterle in evidenza sicché tutti vedano con chiarezza il male insito nelle affermazioni di coloro che si oppongono alla tua Chiesa e tutti votino secondo quello che la Chiesa stessa indica. Signore, cessi questo odio contro la vita, odio camuffato con apparenti giustificazioni, cessi questa falsa scienza e trionfi la Verità di Cristo, la tua Verità , o Dio.

Sl 140 (139) Il Signore è il difensore dei piccoli, dunque anche degli embrioni, dei bambini abortiti e di tutti i poveri ed emarginati, il Signore è difensore degli umili. Chi dunque si impegna contro costoro, chi vuole usarne ed abusarne a piacere, togliendo loro la vità, sappia che sta operando contro Dio che è Giusto Giudice che castiga gli empi! Le pene che conseguono al peccato …state tranquilli …raggiungeranno inesorabilmente, prima o poi, gli empi …offensori o uccisori di piccoli bambini, di piccoli embrioni …etc.



1Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.

2Salvami, Signore, dal malvagio,
proteggimi dall'uomo violento,
3da quelli che tramano sventure nel cuore
e ogni giorno scatenano guerre.
4Aguzzano la lingua come serpenti;
veleno d'aspide è sotto le loro labbra.

5Proteggimi, Signore, dalle mani degli empi,
salvami dall'uomo violento:
essi tramano per farmi cadere.
6I superbi mi tendono lacci
e stendono funi come una rete,
pongono agguati sul mio cammino.

7Io dico al Signore: "Tu sei il mio Dio;
ascolta, Signore, la voce della mia preghiera".
8Signore, mio Dio, forza della mia salvezza,
proteggi il mio capo nel giorno della lotta.

9Signore, non soddisfare i desideri degli empi,
non favorire le loro trame.
10Alzano la testa quelli che mi circondano,
ma la malizia delle loro labbra li sommerge.
11Fa' piovere su di loro carboni ardenti,
gettali nel bàratro e più non si rialzino.
12Il maldicente non duri sulla terra,
il male spinga il violento alla rovina.

13So che il Signore difende la causa dei miseri,
il diritto dei poveri.
14Sì, i giusti loderanno il tuo nome,
i retti abiteranno alla tua presenza.


O Dio illumina la mente di coloro che si oppongono alla Verità che la tua Chiesa diffonde nel mondo perché la smettano di avversarti …prima che la “tua ira ardente” non si abbatta su di loro. Fa o Signore che coloro che vogliono portare in Italia la clonazione, le manipolazioni genetiche e altre pratiche a danno degli embrioni e delle famiglie si convertano alla tua Verità e che , comunque, non vincano nel referendum prossimo. Si manifesti a tutti gli uomini la tua Onnipotenza che abbatte i superbi e innalza i tuoi umili servi e figli.


Sl 141 (140) Come il salmista anche noi concentriamo nel Signore la nostra attenzione, la nostra preghiera affinché Egli si degni di agire qui in Italia.

1Salmo. Di Davide.

Signore, a te grido, accorri in mio aiuto;
ascolta la mia voce quando t'invoco.
2Come incenso salga a te la mia preghiera,
le mie mani alzate come sacrificio della sera.

3Poni, Signore, una custodia alla mia bocca,
sorveglia la porta delle mie labbra.
4Non lasciare che il mio cuore si pieghi al male
e compia azioni inique con i peccatori:
che io non gusti i loro cibi deliziosi.
5Mi percuota il giusto e il fedele mi rimproveri,
ma l'olio dell'empio non profumi il mio capo;
tra le loro malvagità continui la mia preghiera.

6Dalla rupe furono gettati i loro capi,
che da me avevano udito dolci parole.
7Come si fende e si apre la terra,
le loro ossa furono disperse alla bocca degli inferi.

8A te, Signore mio Dio, sono rivolti i miei occhi;
in te mi rifugio, proteggi la mia vita.
9Preservami dal laccio che mi tendono,
dagli agguati dei malfattori.
10Gli empi cadono insieme nelle loro reti,
ma io passerò oltre incolume.



Signore, preserva l’Italia dal laccio che le tendono tanti falsi sapienti, tanti che vogliono portare qui, da noi, la barbarie procreativa; dona forza alla tua Chiesa per confutare potentemente le falsità di chi vuole portare una tale barbarie; dona luce e sapienza a noi che vogliamo confutare con forza coloro che vogliono abrogare l’attuale legge sulla procreazione .

 

Litanie del SS.mo Nome di Gesù

(Per rendere più efficace questa preghiera si può sostituire l’invocazione : abbi pietà di noi con : dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!)



Gesù, Figlio del Dio vivo abbi pietà di noi

Gesù, splendore del Padre abbi pietà di noi

Gesù, vera luce eterna abbi pietà di noi

Gesù, re di gloria abbi pietà di noi

Gesù, sole di giustizia abbi pietà di noi

Gesù, figlio della Vergine Maria abbi pietà di noi

Gesù, amabile abbi pietà di noi

Gesù, ammirabile pietà di noi

Gesù, Dio forte abbi pietà di noi

Gesù, padre del secolo futuro abbi pietà di noi

Gesù, angelo del gran consiglio abbi pietà di noi

Gesù, potentissimo abbi pietà di noi

Gesù, pazientissimo abbi pietà di noi

Gesù, obbedientissimo abbi pietà di noi

Gesù, mite ed umile di cuore abbi pietà di noi

Gesù, amante della castità abbi pietà di noi

Gesù, che tanto ci ami abbi pietà di noi

Gesù, Dio della pace abbi pietà di noi

Gesù, autore della vita abbi pietà di noi

Gesù, esempio di ogni virtù abbi pietà di noi

Gesù, che vuoi la nostra salvezza abbi pietà di noi

Gesù, nostro Dio abbi pietà di noi

Gesù, nostro rifugio abbi pietà di noi

Gesù, padre di ogni povero abbi pietà di noi

Gesù, tesoro di ogni credente abbi pietà di noi

Gesù, buon pastore abbi pietà di noi

Gesù, vera luce abbi pietà di noi

Gesù, eterna sapienza abbi pietà di noi

Gesù, infinita bontà abbi pietà di noi

Gesù, nostra via e nostra vita abbi pietà di noi

Gesù, gioia degli Angeli abbi pietà di noi

Gesù, re dei patriarchi abbi pietà di noi

Gesù, maestro degli apostoli abbi pietà di noi

Gesù, luce degli evangelisti abbi pietà di noi

Gesù, fortezza dei martiri abbi pietà di noi

Gesù, sostegno dei confessori abbi pietà di noi

Gesù, purezza delle vergini abbi pietà di noi

Gesù, corona di tutti i Santi abbi pietà di noi

Sii a noi propizio perdonaci, Gesù.

Sii a noi propizio ascoltaci, Gesù.

Da ogni peccato liberaci, Gesù.

Dalle insidie del maligno liberaci, Gesù.

Dallo spirito impuro liberaci, Gesù.

Dalla morte eterna liberaci, Gesù.

Dalla resistenza alle tue ispirazioni liberaci, Gesù.

Per il mistero della tua santa Incarnazione liberaci, Gesù.

Per la tua nascita liberaci, Gesù.

Per la tua infanzia liberaci, Gesù.

Per la tua vita divina liberaci, Gesù.

Per il tuo lavoro liberaci, Gesù.

Per la tua agonia e per la tua passione liberaci, Gesù.

Per la tua croce e il tuo abbandono liberaci, Gesù.

Per le tue sofferenze liberaci, Gesù.

Per la tua morte e sepoltura liberaci, Gesù.

Per la tua resurrezione liberaci, Gesù.

Per la tua ascensione liberaci, Gesù.

Per averci dato la Santissima Eucaristia liberaci, Gesù.

Per le tue gioie liberaci, Gesù.

Per la tua gloria liberaci, Gesù.

Agnello di Dio, che togli i peccato del mondo perdonaci, o Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccato del mondo esaudiscici, o Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccato del mondo abbi pietà di noi.


Litanie del Sacro Cuore

(Per rendere più efficace questa preghiera si può sostituire l’invocazione : abbi pietà di noi con : dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!)

Signore, pietà
Cristo, pietà

Signore, pietà
Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici

Padre Celeste, Dio abbi pietà di noi
Figlio Redentore del mondo, Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, Figlio dell'Eterno Padre abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, formato dallo Spirito Santo nel seno della Vergine Maria abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, sostanzialmente unito al Verbo di Dio abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, maestà infinita abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, tempio santo di Dio abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, tabernacolo dell'Altissimo abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, casa di Dio e porta del Cielo abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, fornace ardente di Amore abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, fonte di giustizia e carità abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, colmo di bontà e di amore abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, abisso di ogni virtù abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, degnissimo di ogni lode abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, re e centro di tutti i cuori abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, in cui si trovano tutti i tesori di sapienza e di scienza abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, in cui abita tutta la pienezza della divinità abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, in cui il Padre si compiacque abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, dalla pienezza cui noi tutti abbiamo ricevuto abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, desiderio della patria eterna abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, paziente e misericordioso abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, generoso verso tutti quelli che ti invocano abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, fonte di vita e di santità abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, ricolmato di oltraggi abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, propiziazione per i nostri peccati abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, annientato dalle nostre colpe abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, obbediente fino alla morte abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, trafitto dalla lancia abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, fonte di ogni consolazione abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, vita e risurrezione nostra abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, pace e riconciliazione nostra abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, vittima per i peccatori abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, salvezza di chi spera in te abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, speranza di chi muore abbi pietà di noi
Cuore di Gesù, gioia di tutti i santi abbi pietà di noi
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo perdonaci, Signore
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo esaudiscici, Signore
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo abbi pietà di noi
Cuor di Gesù che bruci d'amore per noi infiamma il nostro cuore d'amore per te

Preghiamo

O Padre, che nel cuore del tuo dilettissimo Figlio ci dai la gioia di celebrare le grandi opere del tuo amore per noi, fa' che da questa fonte inesauribile attingiamo l'abbondanza dei tuoi Doni. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

Donaci o Padre per Cristo nostro Signore nello Spirito Santo che la legge sulla procreazione assistita in Italia non sia abrogata in nessun punto, ma che piuttosto le garanzie che essa dona alle famiglie e ai concepiti, anche agli embrioni siano rafforzate nella linea di quello che la tua Chiesa indica. Il Cuore Sacratissimo di Gesù che tanto ama questi piccoli esseri umani che sono i concepiti, non permetta che essi vengano maltrattati e uccisi in Italia, e faccia sì che essi siano rispettati e amati in tutto il mondo.

 

Litanie del preziosissimo Sangue

(Per rendere più efficace questa preghiera si può sostituire l’invocazione : abbi pietà di noi con : dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!)

Signore, pietà
Cristo, pietà
Signore, pietà

Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici

Padre celeste, Dio abbi pietà di noi

Figlio redentore del mondo, Dio abbi pietà di noi

Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi

Santa Trinità, unico Dio salvaci

Sangue di Cristo Unigenito del Padre salvaci

Sangue di Cristo Verbo di Dio Incarnato salvaci

Sangue di Cristo che nell'agonia scorri sulla terra salvaci

Sangue di Cristo che sgorghi dalla flagellazione e dalla corona di spine salvaci

Sangue di Cristo versato sulla croce salvaci

Sangue di Cristo prezzo della nostra salvezza salvaci

Sangue di Cristo senza cui non c'è remissione salvaci

Sangue di Cristo nell'eucaristia, bevanda e lavacro delle anime salvaci

Sangue di Cristo vincitore dei demoni salvaci

Sangue di Cristo fortezza dei martiri salvaci

Sangue di Cristo vigore dei confessori salvaci

Sangue di Cristo che generi i vergini salvaci

Sangue di Cristo sostegno nei pericoli salvaci

Sangue di Cristo aiuto degli oppressi salvaci

Sangue di Cristo conforto nel pianto salvaci

Sangue di Cristo speranza dei penitenti salvaci.

Sangue di Cristo sollievo dei moribondi, salvaci

Sangue di Cristo pace e dolcezza dei cuori salvaci

Sangue di Cristo pegno di vita eterna salvaci

Sangue di Cristo che liberi le anime del purgatorio salvaci

Sangue di Cristo degno di ogni onore e gloria salvaci

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo perdonaci, o Signore

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo esaudiscici, o Signore

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo abbi pietà di noi

Ci hai redenti, Signore, con il tuo Sangue
e ci hai fatti regno per il nostro Dio


Preghiamo

O Padre, che nel Sangue prezioso del tuo unico Figlio hai redento tutti gli uomini, custodisci in noi l'opera della tua misericordia, perché celebrando questi santi misteri otteniamo i frutti della nostra redenzione. Per Cristo nostro Signore. Amen.


O Padre che nel Sangue del tuo Figlio ci hai strappato dalle spire del diavolo, non permettere che la legge sulla procreazione assistita venga abrogata ma che essa sia rafforzata a vantaggio dei concepiti e delle loro famiglie; sia da Te ricacciato nell’inferno satana con la sua mentalità e azione omicida! Amen

Preghiera a Gesù Bambino

O Gesù, che hai voluto farti bambino, ci avviciniamo a te con fiducia. Crediamo che il tuo amore premuroso prevenga ogni nostra necessità, e anche per l'intercessione della tua santa Madre, tu possa veramente venire incontro a ogni nostra necessità, spirituale e materiale, se ti preghiamo secondo la tua volontà. Ti amiamo con tutto il cuore e con tutte le forze del nostro animo. Bambino onnipotente, che sei ucciso e maltrattato in ogni piccolo ucciso o maltrattato ti preghiamo con insistenza di assisterci in questo momento della nostra storia d’Italia, fa che non trionfi la barbarie procreativa, fa che le falsità e le menzogne di chi vuole portare da noi ciò che va a danno delle famiglie e dei concepiti siano svelate e che la legge sulla procreazione assistita non sia abrogata in nessun punto. Salva o Signore tanti piccoli bambini, tanti piccoli esseri umani che sono in pericolo qui in Italia, abbatti la tracotanza e la superbia di coloro che sotto il falso pretesto del bene sono i paladini dell’oppressione, dell’uccisione e di tante aberrazioni scientiste.

Atto di consacrazione alla Madonna

La Chiesa memore delle parole del Signore: "Andate... e ammaestrate tutte le nazioni... Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo" (Matth. 28, 19-20), ha rinnovato, nel Concilio Vaticano II, la coscienza della sua missione in questo mondo.

E perciò, o Madre degli uomini e dei popoli, Tu che "conosci tutte le loro sofferenze e le loro speranze", Tu che senti maternamente tutte le lotte tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre, che scuotono il mondo contemporaneo, accogli il nostro grido che, come mossi dallo Spirito Santo, rivolgiamo direttamente al Tuo Cuore e abbraccia, con l’amore della Madre e della Serva, questo nostro mondo umano, che Ti affidiamo e consacriamo, pieni di inquietudine per la sorte terrena ed eterna degli uomini e dei popoli.

In modo speciale Ti affidiamo e consacriamo quegli uomini e quelle nazioni, che di questo affidamento e di questa consacrazione hanno particolarmente bisogno.( In particolare, ora l’Italia)

"Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio"!
Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova!

Non disprezzare!

Accogli la nostra umile fiducia – e il nostro affidamento!


2. "Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna" (Io. 3, 16).

Proprio questo amore ha fatto sì che il Figlio di Dio abbia consacrato sé stesso: "Per loro io consacro me stesso, perché siano anch’essi consacrati nella verità" (ibid. 17, 19).

In forza di quella consacrazione i discepoli di tutti i tempi sono chiamati a impegnarsi per la salvezza del mondo, ad aggiungere qualcosa ai patimenti di Cristo a favore del suo Corpo che è la Chiesa (cfr. 2 Cor. 12, 15; Col. 1, 24).

Davanti a Te, Madre di Cristo, dinanzi al tuo Cuore Immacolato, io desidero oggi, insieme con tutta la Chiesa, unirmi col Redentore nostro in questa sua consacrazione per il mondo e per gli uomini, la quale solo nel suo Cuore divino ha la potenza di ottenere il perdono e di procurare la riparazione.

La potenza di questa consacrazione dura per tutti i tempi e abbraccia tutti gli uomini, i popoli e le nazioni, e supera ogni male, che lo spirito delle tenebre è capace di ridestare nel cuore dell’uomo e nelle sua storia e che, di fatto, ha ridestato nei nostri tempi.

A questa consacrazione del nostro Redentore, mediante il servizio del successore di Pietro, si unisce la Chiesa, Corpo mistico di Cristo.

Oh, quanto profondamente sentiamo il bisogno di consacrazione per l’umanità e per il mondo: per il nostro mondo contemporaneo, nell’unità con Cristo stesso! L’opera redentrice di Cristo, infatti, deve essere partecipata dal mondo per mezzo della Chiesa.

Oh, quanto ci fa male, quindi, tutto ciò che nella Chiesa e in ciascuno di noi si oppone alla santità e alla consacrazione! Quanto ci fa male che l’invito alla penitenza, alla conversione, alla preghiera, non abbia riscontrato quell’accoglienza che doveva!

Quanto ci fa male che molti partecipino così freddamente all’opera della Redenzione di Cristo! Che così insufficientemente si completi nella nostra carne "quello che manca ai patimenti di Cristo" (Col. 1, 24).

Siano quindi benedette tutte le anime, che obbediscono alla chiamata dell’eterno Amore! Siano benedetti coloro che. giorno dopo giorno, con inesausta generosità accolgono il tuo invito, o Madre, a fare quello che dice il tuo Gesù (cfr. Io. 2, 5) e danno alla Chiesa e al mondo una serena testimonianza di vita ispirata al Vangelo.

Sii benedetta sopra ogni cosa Tu, Serva del Signore, che nel modo più pieno obbedisci alla Divina chiamata!

Sii salutata Tu, che sei interamente unita alla consacrazione redentrice del Tuo Figlio!

Madre della Chiesa! Illumina il Popolo di Dio sulle vie della fede, della speranza e della carità! Aiutaci a vivere con tutta la verità della consacrazione di Cristo per l’intera famiglia umana del mondo contemporaneo.


3. AffidandoTi, o Madre, il mondo, tutti gli uomini e tutti i popoli, Ti affidiamo anche la stessa consacrazione per il mondo, mettendola nel Tuo Cuore materno.

Oh, Cuore Immacolato! Aiutaci a vincere la minaccia del male, che così facilmente si radica nei cuori degli stessi uomini d’oggi e che nei suoi effetti incommensurabili già grava sulla nostra contemporaneità e sembra chiudere le vie verso il futuro!

Dalla fame e dalla guerra, liberaci!

Dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!

Dalla guerra nucleare, da un’autodistruzione incalcolabile, da ogni genere di guerra, liberaci!

Dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!

Dall’odio e dall’avvilimento della dignità dei figli di Dio, liberaci!

Dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!

Da ogni genere di ingiustizia nella vita sociale, nazionale e internazionale, liberaci!

Dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!

Dalla facilità di calpestare i comandamenti di Dio, liberaci!

Dai peccati contro la vita dell’uomo sin dai suoi albori, liberaci!

Dai peccati contro lo Spirito Santo, liberaci! liberaci!

Accogli, o Madre di Cristo, questo grido carico della sofferenza di tutti gli uomini! Carico della sofferenza di intere società! (Carico della sofferenza di tanti piccoli esseri umani N. d A.)

Si riveli, ancora una volta, nella storia del mondo, l’infinita potenza dell’Amore misericordioso! Che esso fermi il male! Trasformi le coscienze! Nel Tuo Cuore Immacolato si sveli per tutti la luce della Speranza!

O Madonna SS.ma liberaci dalla barbarie procreativa, libera l’Italia da una tale barbarie ; fa che questo referendum lasci intatta la legge sulla procreazione, guarda tanti piccoli esseri umani in pericolo, proteggili!

Il s. Rosario

La Chiesa ha sempre raccomandato la recita del s. Rosario per impetrare da Dio grazie importanti . Dunque sarebbe cosa veramente lodevole pregare il s. Rosario perché la legge sulla procreazione assistita non si abrogata in questi referendum e tanti embrioni e tante famiglie possano essere protette dalla barbarie delle norme che si vogliono introdurre, dalla barbarie della cultura contraria alla vita. Si può pregare il s. Rosario aggiungendo questa preghiera alla fine di ogni Mistero.

Padre nostro non permettere che altri innocenti siano uccisi o maltrattati in Italia, fa che non sia abrogata , in questo referendum nessuna parte della legge sulla procreazione assistita.

Al termine di ogni serie di cinque Misteri si dica questa preghiera.


O Dio che in Cristo Signore ci hai donato la tua Verità che la Chiesa ci offre , per la dolorosissima Passione del tuo Figlio che è morto per tutti, anche per i piccoli embrioni , per le famiglie e per la autentica dignità di tutti gli uomini, fa che in Italia non sia abrogata la legge sulla procreazione assistita ma che cresca secondo la dottrina della s. Chiesa la protezione dell’embrione, della famiglia e della vita umana. Amen

 

Preghiera a s. Michele Arcangelo

Imploriamo da s. Michele Arcangelo la vittoria contro satana e contro tutti coloro che si fanno suoi strumenti, consapevoli o inconsapevoli, e che portano appunto come lui la falsa cultura della morte. Abrogare la legge sulla procreazione assistita nella linea che vuole realizzare l’operazione politica che sta dietro il referendum va precisamente nella linea del diavolo, nella linea della cultura della morte.



San Michele Arcangelo,
difendici nella battaglia;
sii tu nostro sostegno
contro la perfidia e le insidie del diavolo;
che Dio eserciti il suo dominio su di lui,
te ne preghiamo supplichevoli;
e tu, o Principe della milizia celeste,
con la potenza divina, ricaccia nell'inferno
satana e gli altri spiriti maligni i quali
errano nel mondo per perdere le anime.
AMEN.

San Michele Arcangelo,
difendici nella battaglia;
sii tu nostro sostegno
contro la perfidia e le insidie del diavolo, e di coloro che si fanno suoi strumenti giacché favoriscono la cultura della morte;
che Dio eserciti il suo dominio su di loro,
te ne preghiamo supplichevoli;
e tu, o Principe della milizia celeste,
con la potenza divina, ricaccia nell'inferno
satana e gli altri spiriti maligni i quali
errano nel mondo per perdere le anime e fa che in Italia e poi anche nel mondo siano rispettati e amati gli uomini e in particolare gli embrioni. Si attui dovunque, per la tua intercessione, la s. Verità che la Chiesa Cattolica proclama a salvezza dell’uomo.
AMEN.

Preghiamo s. Giuseppe


A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione, ricorriamo, e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, dopo quello della tua santissima sposa. Per, quel sacro vincolo di carità, che ti strinse all'Immacolata Vergine Maria, Madre di Dio, e per l'amore paterno che portasti al fanciullo Gesù, riguarda, te ne preghiamo, con occhio benigno la cara eredità che Gesù Cristo acquistò col suo Sangue, e col tuo potere ed aiuto sovvieni ai nostri bisogni. Proteggi, o provvido custode della divina Famiglia, l'eletta prole di Gesù Cristo: allontana da noi, o Padre amatissimo, gli errori e i vizi, che ammorbano il mondo; assistici propizio dal cielo in questa lotta col potere delle tenebre, o nostro fortissimo protettore; e come un tempo salvasti dalla morte la minacciata vita del pargoletto Gesù, così ora difendi la santa Chiesa di Dio dalle ostili insidie e da ogni avversità; e stendi ognora sopra ciascuno di noi il tuo patrocinio, affinché a tuo esempio e mediante il tuo soccorso, possiamo virtuosamente vivere, piamente morire e conseguire l'eterna beatitudine in cielo.

S. Giuseppe custode del Signore Gesù, proteggi questi piccoli embrioni, questi piccoli uomini che rischiano di essere uccisi , manipolati e dunque odiati e maltrattati, ottienici dal Signore che, a partire dall’Italia possano essere protetti questi piccoli e con essi possa essere protetta la dignità della fecondazione umana, fa dunque che questo referendum non veda la vittoria di chi vuole l’abrogazione della Legge sulla procreazione assistita ma la vittoria di coloro che vogliono mantenere la legge sulla procreazione così come è. Non permettere che sia cancellata dalle leggi italiane la tutela del concepito, e fa che essa si estenda dovunque. Fa che le forze politiche che avversano la posizione della Chiesa cattolica possano essere sconfitte a partire da oggi e in futuro, in Italia , in Europa, nel mondo. Amen


Preghiere per il referendum sulla procreazione


Al referendum di giugno prossimo sosteniamo la posizione vera! Sosteniamo la posizione della Chiesa!! Non andare a votare e prega perché non sia raggiunto il quorum di votanti necessario (50%). Nota bene : i sostenitori di questo referendum sono praticamente le stesse forze che hanno portato l’aborto, con cui piccoli bambini sono macellati come animali. Nel mondo sono 100000000 (centomilioni) i piccoli bambini uccisi con l’aborto ogni anno; ora, attraverso questo referendum, queste stesse forze sociali vogliono legalizzare ulteriori peccati gravissimi: distruzione di embrioni, clonazione, fecondazione eterologa !! È evidente che queste forze politiche, coscientemente o no, sono strumenti nelle mani del diavolo il quale è omicida fin da principio (Gv.8,44 ); dunque occorre pregare e sacrificarsi perché questo referendum segni una sconfitta per esse; la Tradizione della Chiesa ricorda, oltre alla necessità della vita secondo i comandamenti, l’importanza della preghiera, del digiuno e di altre penitenze per ottenere da Dio grazie importanti. È il momento di pregare e fare penitenza perché l’astensione trionfi nel prossimo referendum e la legge non venga abrogata in nessuna parte …è il momento di pregare e fare penitenza perché satana e la cultura di morte che egli diffonde siano sconfitti! Oltre alle preghiere che già conosci, la più potente delle quali è la partecipazione alla s. Messa con la s. Comunione fatta degnamente, oltre al s. Rosario che ti invito a pregare ogni giorno in questo periodo soprattutto, ti suggerisco qualche altra orazione utile allo scopo …e ripeto: preghiamo e facciamo santa penitenza così vinceremo con Cristo!

Preghiera

O Dio, Spirito di Verità il grido degli innocenti uccisi o usati in vari modi aberranti nel mondo, sale a te, non permettere che il numero di questi innocenti uccisi o maltrattati aumenti , non permettere che oggi in Italia la legge sulla procreazione sia abrogata in nessun punto ma fa che siano abrogate le leggi favorevoli all’aborto, sia bandita la strage di piccoli bimbi innocenti che si compie negli ospedali abortisti. Scendi Spirito Santo, Luce dei cuori donaci sapienza per far trionfare oggi la tua verità sulla falsità delle forze avverse e donaci la completa vittoria su di esse .

Preghiera per la vittoria

Sorga Dio, siano sconfitti coloro che avversano la sua parola ,siano sconfitti coloro che vogliono abrogare in varie parti la legge sulla procreazione . Tu sei Onnipotente, Signore, puoi e vuoi sconfiggere in questo referendum le forze sociali che avversano la tua Verità, donaci sapienza per mostrare le loro falsità. Agisci o Dio in difesa dei piccoli innocenti, in difesa della dignità dell’uomo, liberaci da ogni peccato contro la vita nascente.

Comunione spirituale

(da fare dopo un sincero atto di dolore per i propri peccati) Gesù io credo che sei presente nel SS.mo Sacramento, ti amo con tutto il mio cuore e ti desidero nella mia anima. Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente vieni in me almeno spiritualmente. (Pausa di preghiera silenziosa) Come già venuto ti ringrazio, ti benedico e tutto mi offro a Te, non permettere che sia mai separato da Te. Unito a Te, Gesù, voglio pregare il Padre tuo perché non solo non sia abrogata in nessun punto l’attuale legge sulla procreazione, ma anche perché in futuro siano rafforzate le misure di protezione a vantaggio del concepito e della sua dignità.Dona, Padre, sapienza alla tua Chiesa perché smascheri oggi, davanti a tutti, le falsità di chi si oppone alla Verità.

Preghiera alla Madonna

Maria SS.ma, Madre di Dio, intercedi per noi presso Gesù Cristo Signore perché non permetta che in Italia sia abrogata in alcun punto la legge sulla procreazione, nel prossimo referendum. Tu che più di ogni altra donna conosci la grandezza della maternità ottienici da Dio la vittoria su tutti coloro che vogliono accrescere in Italia i peccati contro la vita nascente cioè i peccati contro Cristo Signore, ucciso nuovamente nei piccoli innocenti uccisi.

Preghiera a. Michele Arcangelo

San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia; sii tu nostro sostegno contro la perfidia e le insidie del diavolo e di coloro che si fanno suoi strumenti; che Dio eserciti il suo dominio su di loro, te ne preghiamo supplichevoli; e tu, o Principe della milizia celeste, con la potenza divina, fa che in Italia non sia abrogata in nessun punto la legge sulla procreazione e cessino i peccati contro la vita nascente; per la tua intercessione: si attui la s. Verità che la Chiesa Cattolica proclama a salvezza dell’uomo e siano ricacciati all’inferno satana e gli altri spiriti maligni che operano per dannare gli uomini. Amen